DEPRESSIONE E DISTURBI DELL’UMORE

La depressione rappresenta una forma psicopatologica che, più di altre condizioni, è letteralmente in grado di paralizzare il movimento della vita. Sono sempre maggiori le evidenze secondo cui la depressione rappresenterà negli anni a venire una delle condizioni maggiormente invalidanti a livello mondiale. Tecnicamente il Disturbo Depressivo Maggiore, per come proposto dal DSM, è caratterizzato da una costellazione di sintomi tra loro anche molto differenti, tra cui umore depresso o perdita di interesse, perdita o aumento di peso, insonnia o ipersonnia, agitazione, mancanza di energia, sentimenti di autosvalutazione. 

Nonostante non sia possibile generalizzare un modello in grado di spiegare i motivi dell’insorgenza di tale condizione, è certo che essa assuma un significato all’interno della storia di vita di ognuno di noi, e che quindi qualsiasi modello di tipo ‘biologico’ non coglierà mai l’essenza individuale di tale patologia.